Blog EasyPatch

Attacco e applicazione delle Patch

Attacco e applicazione delle Patch


Le patch e le toppe possono essere applicate in diversi modi, a seconda del tipo di materiale e delle preferenze personali. Ecco alcune delle tipologie di applicazione più comuni per patch e toppe:

CUCITURA

Questo è il metodo tradizionale per applicare patch e toppe. Richiede l'uso di un ago e filo per cucire la patch o la toppa direttamente sul tessuto dell'indumento o dell'oggetto. Può essere un processo laborioso, ma garantisce una forte aderenza e una maggiore durata nel tempo.
É solitamente consigliato quando si ha a che fare con una piccola quantità di patch da applicare o nei casi in cui si vuole ottenere una resistenza estremamente duratura dell'applicazione.

ADESIVO TERMICO

Alcune patch e toppe possono essere dotate di un retro adesivo termico o termoadesivo. Questo significa che, quando vengono riscaldate, l'adesivo si attiva e si fonde con il tessuto, fissando la patch o la toppa in modo permanente. Questo metodo è più veloce rispetto alla cucitura, ma richiede l'uso di una pressa termica o di un ferro da stiro per l'applicazione. L'elevato calore richiesto per l'applicazione lo rende un metodo non utilizzabile con i materiali che si rovinerebbero, come il pvc, ma estremamente valido con i tessuti come le patch ricamate o ad esempio quelle in ciniglia.
É una rifinitura consigliata quando si vuole applicare velocemente un gran numero di patch ottenendo un risultato rapido e duraturo.

ADESIVO

Se aggiunta come rifinitura, le patch vengono realizzate con retro adesivo, che a differenza del termo adesivo, che non richiede calore per l'attivazione. Basta rimuovere la pellicola protettiva e applicare la patch o la toppa sulla superficie desiderata. Tuttavia, l'adesivo potrebbe non essere altrettanto resistente e duraturo rispetto alla cucitura o all'adesivo termico.
Questo tipo di applicazione si utilizza maggiormente quando l'uso della patch è limitato ad un utilizzo temporaneo, come ad esempio eventi o fiere, o nel caso in cui la superficie di applicazione non stimoli costantemente il supporto, come nel caso di pareti o superfici rigide e immobili.

VELCRO

Questa è sicuramente la rifinitura più abbinata alle patch in pvc. Il velcro è un particolare chiusura a strappo caratterizzato da due superfici piane che possono essere attaccate e staccate facilmente in qualunque momento. Una delle due parti è disseminata da minuscoli ganci (velcro maschio), mentre l'altra presenta degli anelli di dimensioni ancora più ridotte (velcro femmina). Generalmente é la soluzione più apprezzata da chi pratica softair in quanto la maggior parte delle divise presenta alcune aree già predisposte con velcro femmina permettendo così di applicare e rimuovere con estrema facilità gli stemmi e le patch. Nei casi in cui questa predisposizione non sia presente, forniamo anche il supporto femmina da poter cucire in modo da poter in seguito applicare la propria patch in maniera veloce e duratura.

Questa soluzione è l'ideale per le squadre di softair, paintball, Polizia, Agenzie di sicurezza, Vigili del fuoco, Forze dell'ordine e Militari in quanto, come detto, già abituati a questo tipo di supporto.

Qualunque sia la vostra scelta per il supporto con cui applicare la propria patch è sempre importante seguire le istruzioni specifiche fornite per garantire un'applicazione corretta. La scelta del metodo di applicazione dipenderà dal tipo di patch o toppa, dal tessuto o dalla superficie su cui verranno applicati e dalle preferenze personali.
Se avete dubbi circa il supporto che potrebbe essere migliore per le vostre esigenze vi invitiamo sempre a contattarci per ricevere gratuitamente assistenza sui vostri ordini.

Hai bisogno di aiuto?

Puoi visitare la pagina delle domande e risposte oppure usare la nostra live chat.

Chatta con noi